martedì 13 marzo 2018

L'accoltellatore dei Green Arrows

Christian Corda
Tra gli indagati per l'accoltellamento di un militante antifascista il 12 gennaio a Genova, spunta anche il nome di Christian Corda, responsabile provinciale di Casa Pound nel capoluogo ligure. Corda, inoltre, è anche il chitarrista dei Green Arrows, band NSHC di Bolzano che, nonostante la pretesa di dichiararsi “apolitica”, ha sempre avuto evidenti legami con la galassia neofascista e neonazista.
Corriere del Trentino del 9 Marzo

Nonostante il patetico tentativo, avvenuto in passato, di far passare la sigla NSHC come New School HardCore e non già come l'acronimo di National Socialist HardCore, basta scorrere brevemente i loro profili sui social network per scoprire legami con realtà come Veneto Fronte Skinhead o Blood and Honour. Negli ultimi anni, poi, la loro appartenenza ideologica è diventata molto più palese, come dimostrano le collaborazioni con Black Arrows e Black Legion, brand di abbigliamento “d'area”, che curano il merchandise della band ed i numerosi contatti con i neonazisti ucraini, come dimostrato dai numerosi riferimenti al battaglione Azov, unità paramilitare attualmente impegnata nel conflitto del Donbass a forte partecipazione internazionale, in cui hanno militato diversi neofascisti italiani.

Green Arrows Facebook Post
Viene spontaneo chiedersi se in realtà come il punk ed il punk hardcore, nate e sviluppatesi all'insegna della libertà e della ribellione, possano essere tollerati pensieri discriminatori e totalitari. La risposta è ovviamente negativa e, per quel che ci riguarda, condividiamo in pieno quanto espresso da Jello Biafra e dai Dead Kennedys: 
NAZI PUNKS FUCK OFF. 

Articoli precedenti:
http://antifameran.blogspot.de/2014/02/diebozner-band-green-arrows-kommt-nicht.html
http://antifameran.blogspot.de/2011/09/rechtsrockkonzert-zum-wiederholten-male.html
http://antifameran.blogspot.de/2010/11/wieder-rechtes-konzert-in-bozen.html

2 commenti:

  1. "Viene spontaneo chiedersi se in realtà come il punk ed il punk hardcore, nate e sviluppatesi all'insegna della libertà e della ribellione, possano essere tollerati pensieri discriminatori e totalitari"..della libertà e della ribellione...si, la vostra libertà e la ribellione con i soldi del padrone (sedi a prezzi stracciati oppure anche a gratis, rimborsi,contributi,ecc..)..quasiquasi divento anch'io come voi e vivo con i soldi dello stato cosí odiato

    RispondiElimina
  2. Ma perchè scrivete cose non corrette?
    Ma poi chi siete voi per dare dell'assassino a qualcuno prima di magistratura oppure delle forze di polizia che hanno il compito di far luce su questa vicenda? Siete voi la polizia? Avete voi delle legittimazioni?
    Prima a Perugia potere al popolo si inventa aggressioni, e hanno pagato i danni di immagine a CP
    Poi a Portici , lo stesso esponente di potere al popolo che ha minacciato delle ragazze militanti in CP è stato arrestato per accoltellamento e furto con scasso e associazione di stampo mafioso
    Questi però non ne fate articoli eh?
    I Green Arrows non li conosoo , ma sono andato per sfizio sulla loro pagina.
    Connessioni con BH e con i naziskin non ne hanno, al limite hanno suonato per CP, ne fa loro una colpa? Poi se BH e naziskin acquistano loro merch e cd allora evitiamo di ascoltare GORILLA BISCUITS,AGNOSTIC FRONT,SLAYER e MOTORHEAD
    Siete ridicoli, io sono libertario e VOI NON MI APPARTENETE.
    ANDATE A FARE IN CULO. E aspettatevi una denuncia da chi di dovere per scrivere cagate su cagate.

    RispondiElimina